Cani e caldo, la risposta è nel Cannabidiolo

CaniCannabis

Il tuo cane si innervosisce con il caldo estivo? Potresti usare integratori a base di Cannabidiolo. Negli Stati Uniti, infatti, i padroni dei migliori amici dell’uomo hanno iniziato a ricorrere a sostanze contenenti il composto estratto dalla canapa industriale, che ha la capacità di calmare ansia e nervi.

Questi prodotti, realizzati con olio di Cannabidiolo (CBD) e privi di THC, ovvero il composto psicoattivo che attraversa la barriera encefalica, rappresentano un’alternativa agli anti-infiammatori che possono avere effetti collaterali ed essere dannosi per il fegato.

CBD per cani

Si tratta, ovviamente, di sostanze legali e riconosciute in America (ma anche in Europa): la Food and Drug Administration (FDA), ente governativo statunitense che si occupa di regolamentare prodotti alimentari e farmaceutici, infatti, considera la Cannabis una droga, ma etichetta la Canapa come integratore alimentare. Ecco, quindi, che negli Usa è possibile trovare in vendita gocce o dolci per animali a base di Cannabidiolo, un principio attivo che, oltre a lenire gli effetti della chemioterapia, riduce le infiammazioni e calma dolore, convulsioni, ansia, psicosi, spasmi, dolori da artrite e innalza le difese immunitarie. Negli umani come negli animali, considerando che anche questi ultimi (escludendo gli insetti) hanno un sistema endocannabinoide, o dei recettori specifici per i Cannabinoidi.

Fonti: Il CBD può aiutare i cani

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*