Pikkanapa – La Canapa piccante

logo

Peperoncino e Canapa insieme? Certo che sì può! E il Festival Pikkanapa di Jesi (An), l’unica mostra mercato italiana dedicata alle due piante, lo dimostra. Dal 2 al 4 settembre, mangiatori di peperoncini ultra piccanti insieme a imprenditori e coltivatori di Canapa si danno appuntamento nella cittadina marchigiana per incontrarsi, condividere esperienze e buone pratiche e spiegare a tutti gli appassionati e ai curiosi le molteplici proprietà delle due piante. Oltre cinquanta gli espositori agroalimentari presenti e poi vivaisti, street food e artigiani del tessile. Tutto questo è Pikkanapa che, giunta alla terza edizione, offre quest’anno due novità: la birra alla Canapa piccante aromatizzata all’Habaneo Chocolate a marchio Pikkanapa e l’estratto di peperoncino Habanero da utilizzare in cucina o nei cocktail.

Una fusione speciale di peperoncino e Canapa, quindi, aspetta tutti i visitatori di una mostra che darà la possibilità di degustare oltre cento tipologie di peperoncino in tutte le forme, dal frutto secco all’olio, dalle polveri al gelato, e di partecipare ai tanti laboratori dedicati alla Canapa tra cui quello di manualità tessile che, facendo lavorare al telaio e con la tecnica del macramè, trasformerà il filato in tessuto.

Durante la manifestazione, poi, verrà presentato “Canapiamoci! Il Buongusto della Cucina a base di Canapa”, un libro di ricette con la Canapa edito da Nutrizionisti Senza Frontiere, il cui ricavato sarà devoluto a Nutrizionisti Senza Frontiere ONLUS, per il sostentamento del centro di ricovero per bambini malnutriti che l’Associazione sta per inaugurare ad Esquipulas, in Guatemala, nell’ambito del “progetto Alegrìa”. Inoltre, durante i tre giorni sarà attivo lo sportello Pikkanapa sia per ricevere suggerimenti e informazioni su coltivazione, raccolta e conservazione di Peperoncino e Canapa sia per scambiare semi, piante e ricette.

Inoltre, sarà possibile visitare il “Museo itinerante della Canapa” dei gemelli Bernardini, in piazza Federico II, tutto dedicato alla Canapa di Italia, e partecipare a quattro convegni su temi che vanno dall’uso di pesticidi alla coltivazione e uso in cucina del peperoncino fino all’impiego della Canapa in Medicina e per il benessere. In particolare, domenica 4, si terrà il convegno “Esperienze sulla Canapa industriale” a cui parteciperanno imprenditori e artigiani come Antonio Trionfi Honorati, un pioniere nella coltivazione della Canapa nelle Marche, Roberto Campelli sindaco del comune di Monsano, dove esiste una denominazione comunale della Canapa, Giovanni Milazzo, fondatore di Kanèsis, una start-up pluri premiata che ha brevettato un materiale composto da Canapa adatto alla stampa 3D; Rachele Invernizzi, Presidente South Hemp Tecno attiva nella lavorazione delle fibre di Canapa per la Bioedilizia e Mattia Guarnera, mastro birraio che produce birra alla Canapa con i detenuti del carcere del Barcaglione.

A tutto ciò, si aggiungono gli stand gastronomici che permetteranno di gustare cibi e bevande piccanti e a base di Canapa realizzati con prodotti tipici della regione. E, tra le iniziative non ne poteva mancare una a prova di fuoco: la gara de ‘Il Mangiafuoco’ (sabato 3 alle ore 20), una competizione fra mangiatori di peperoncini estremamente piccanti. Al più resistente andrà il premio finale e, immaginiamo noi, anche tanta acqua.

Fonti: Pagina evento

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*