I Legislatori dello Stato del Maine procedono verso lo sviluppo del mercato legale della Cannabis

I Legislatori dello Stato del Maine hanno approvato una legge per finanziare la realizzazione dell’ iniziativa di legalizzazione del 2016 e si apprestano a cambiare l’agenzia che regolamenterà la cannabis per uso adulto.

Il Senato ha approvato LD 243 all’unanimità, senza discussione o una votazione per appello nominale, ed hanno deciso di inviarlo al governatore Paul LePage per l’approvazione finale. La Camera aveva approvato già martedi scorso.

LD 243 trasferirebbe l’autorità per sorvegliare l’uso di marijuana negli adulti da parte del Dipartimento dell’Agricoltura, Conservazione e Forestali  all’Ufficio di bevande alcoliche e per le lotterie all’interno del Dipartimento di Amministrazione e servizi finanziari (DAFS).

L’Ufficio sarebbe responsabile per le licenze sull’uso di marijuana per le imprese e la creazione e l’applicazione di regolamenti.

LD 243 assegna anche $ 200.000 come fondi liberi per attuare le procedure di sviluppo del mercato.

“Ci auguriamo che il governatore LePage darà rapida approvazione a questo disegno di legge in modo che possiamo cominciare a vedere qualche progresso significativo sulla elaborazione del programma sulla cannabis e l’uso degli adulti nel Maine”, dice David Boyer,direttore politico del Marijuana Policy Project e manager della campagna per il Sì.

Nel frattempo il legislatore dovrebbe consentire alle già esistenti imprese sulla marijuana medica del Maine di iniziare a servire gli adulti con 21 anni e più anziani.

Questo approccio ha avuto successo in Oregon, ed è ora in corso di adozione in Nevada.

Probabilmente verrà attuato anche nel Maine.

“L’avvio di vendite per adulti all’interno di imprese che gestiscono la marijuana medica già esistenti consentirebbe un rollout più lento e darebbe ai regolatori del tempo per effettuare degli aggiustamenti. Questo potrebbe inoltre immediatamente generare entrate fiscali tanto necessarie e fornire gli adulti attraverso un modo sicuro per l’acquisto di marijuana. La marijuana è un prodotto legale ora, e i Mainers vogliono che sia venduta nei negozi autorizzati, non su Craigslist e Facebook.”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*