La Cannabis allevia lo stress, ma a basse dosi

Spesso si afferma tra i consumatori che la cannabis possa alleviare lo stress ed aiutare a rilassarsi.

Un nuovo studio dice che è effettivamente così, ma a basse dosi.

I risultati sono pubblicati nel sito “droga e dipendenza da alcol  “. 

Un gruppo di ricercatori della University of Illinois a Chicago (UIC) e l’ Università di Chicago, IL , ha studiato gli effetti del THC sulla  sollecitazione da stress, come pochi altri studi scientifici su questo tema.

Emma Childs , professore alla Facoltà di Medicina UIC ha detto “pochi studi pubblicati hanno esaminato gli effetti del THC sullo stress, o gli effetti di differenti livelli di THC sullo stress”.

Il team dell’Università di Chicago ha studiato le proprietà di diverse dosi di cannabis nell’alleviare lo stress in tre diversi gruppi: un gruppo a basso dosaggio, un altro gruppo con dosi moderate ed infine un gruppo che ha ricevuto solo il placebo.

Il professor Childs ha detto : “Le dosi utilizzate nello studio degli effetti sono equivalenti a solo un paio di boccate di una sigaretta di cannabis”.  Ha spiegato i diversi dosaggi, dicendo “Non volevo includere una dose molto più alta, e abbiamo voluto evitare effetti negativi o effetti cardiovascolari che possono derivare da dosi più elevate di THC”

Per lo studio, né i partecipanti né i ricercatori sapevano che avevano ricevuto dosi diverse.
I partecipanti allo studio avevano 10 minuti per preparare un colloquio di lavoro simulato.

Poi hanno avuto un colloquio di cinque minuti con assistenti di laboratorio, e poi chiesto di eseguire un compito complicato di matematica per 5 minuti – un compito che, secondo il docente Childs, è stato “molto affidabile” per lo stress indotto ai partecipanti – in seguito una seconda visita nel laboratorio chiedendo loro di commentare e valutare il loro libro preferito per 5 minuti, poi giocare a solitario altri 5 minuti.

Durante tutto il processo di studio e dopo i due compiti si è chiesto ai partecipanti dello studio di valutare i loro livelli di stress sui compiti. Sono stati anche misurati frequenza cardiaca, pressione sanguigna e livelli di cortisolo (ormone dello stress).

Coloro che hanno ricevuto la dose bassa di THC  hanno riferito minore stress  dopo il test psico-sociale. Tuttavia coloro che hanno ricevuto le dosi più elevate di THC hanno riportato una più negativa sensazione di stress prima e durante il compito. In precedenza erano più propensi a votare il compito psico-sociale come “difficile” o “minaccioso”.

In tutti e tre i gruppi non vi erano differenze significative della pressione sanguigna, i livelli di cortisolo o la frequenza cardiaca, prima, durante e dopo l’operazione.

“I nostri risultati forniscono un supporto per l’affermazione comune che la cannabis è usata per ridurre lo stress ed alleviare la tensione e l’ansia.

Allo lo stesso tempo la nostra conclusione è che i partecipanti al consumo di gruppo con dosi elevate di THC hanno riferito piccoli ma significativi aumenti di ansia e stato d’animo negativo durante il test e ciò sostiene l’idea che il THC può anche produrre l’effetto contrario. ”  ha chiuso la Prof. Emma Childs.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*