Il primo raccolto del 2017 di Cannabis Sativa in Italia

Il fenomeno Cannabis Light è esploso anche in Italia (ne parliamo qui) e gli agricoltori si sono messi al lavoro per ottenere il meglio dai loro raccolti in termini di Fiori e non solo di semi. Una delle Aziende agricole che ha investito sul fenomeno e quindi all’avanguardia è sicuramente Hemp Farm Italia. L’azienda agricola abruzzese ha annunciato sulla loro pagina Facebook il primo raccolto del 2017. Dalle foto in anteprima si notano le differenze tra le diverse varietà di Finola e soprattutto la qualità dei fiori appena puliti.

 

 

Li abbiamo contattati e ci raccontano di aver dedicato solo quest’anno ben 6 gli ettari di Canapa per la produzione di fiori e molti progetti per il futuro:

“2 ettari con varietà monoiche, Ferimon e Futura75, da destinare più a fiori per estrazioni o altro;
4 gli ettari con varietà dioiche, CS, Villanova, Finola, KC Virtus e Kompolti, da destinare a fiori selezionati senza semi (sensimilla)”

 

Negli ultimi anni la richiesta e le possibilità di produzione, trasformazione e commercio della Canapa stanno cambiando molto, come vi state organizzando?
“Da una parte stiamo collaborando con un vivaio di Ascoli Piceno che presto diventerà la nostra sede operativa, dove disporremo di più di 20 serre con circa 15.000mq seminabili all’interno dove fare selezioni, taleaggio; da un’altra, con l’Università di Teramo, facoltà di Bio-Scienze e quella di Chieti, facoltà di medicina, stiamo valutando di fare partire due progetti di selezione appunto, per il prossimo anno accademico 2017/2018.
Due selezioni varietali autorizzate, volte a far incrementare il contenuto di CBD nelle varietà industriali ed avere dal prossimo anno piante madri con alte percentuali di CBD, dal 10% in su e da un altra invece, una selezione per avere piante con una migliore produzione di semi, molto meglio adattate per il nostro microclima.

E dopo aver annunciato il primo raccolto del 2017, promettono che i fiori siano pronti sugli scaffali dei migliori GrowShop entro due settimane:

“Varietà Finola destinata alla produzione di Fiori di Canapa industriale, seminata in questo terreno su una superficie di 800mq a fine Marzo, alla distanza di 40cm interfila e circa 8cm sulla fila.
Iniziata a selezionare dopo 15 giorni dall’emersione del germoglio per 15 giorni consecutivi passando tra le file ad individuare e togliere dal campo le piante maschili che generalmente mostrano prima il sesso delle femminili, per evitare l’impollinazione e la produzione di semi.
Le non ottimali ore di luce e l’improvviso abbassamento delle temperature di metà Aprile hanno inciso sullo sviluppo vegetativo di queste piante “autofiorenti” di canapa industriale, influendo sulla resa in termini di quantità con piante alte dai 40cm ai 110cm ed un raccolto di circa 50Kg di fiori selezionati, puliti e secchi.
Adesso 10 giorni di concia aspettando le analisi e tra circa 2 settimane saranno nuovamente disponibili i fiori di canapa di varietà Finola!”

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*