La legalizzazione della Cannabis ad uso ricreativo non porta aumento dei decessi dovuti ad incidenti stradali

Le Leggi che legalizzano la Cannabis a livello statale non sono associate ad un aumento dei decessi dovuti ad incidenti stradali: ecco quanto emerge secondo un nuovo studio.

Secondo lo studio, pubblicato oggi sul Journal of Public Health , i ricercatori presso l’Università del Texas-Austin hanno valutato il tasso di mortalità degli incidenti in Colorado e Washington prima e dopo che gli stati di cannabis hanno legalizzato la Cannabis per uso adulto.

Hanno poi confrontato questi tassi a quelli di otto stati di controllo che non aveva adottato alcuni cambiamenti significativi nelle loro leggi sulla cannabis.

“Non abbiamo trovato alcuna associazione significativa tra legalizzazione ricreativa della cannabis in Washington e Colorado e le successive variazioni dei tassi di mortalità dovuti ad incidenti di veicoli a motore nei primi tre anni dopo la legalizzazione” conclude lo studio.

Gli autori hanno inoltre riferito che non vi è alcuna associazione tra la legalizzazione dell’uso di cannabis per adulti ed il numero totale di incidenti non mortali.

“Queste conclusioni dovrebbero essere rassicuranti per i legislatori e per il pubblico che ha preoccupazione che regolando l’uso di marijuana per gli adulti si possa inavvertitamente compromettere la sicurezza pubblica”, dice Paul Armentano, vice direttore del NORML.

“Questi risultati indicano che tali timori non sono basati su prove concrete, e che tali preoccupazioni non dovrebbero influenzare indebitamente i legislatori o gli elettori in altre giurisdizioni che stanno prendendo in considerazione la legalizzazione della cannabis.”

Uno studio pubblicato l’anno scorso nello stesso giornale ha riferito  che la promulgazione di leggi di legalizzazione della cannabis ad uso medico è associata ad una riduzione dei decessi per incidenti stradali rispetto ad altri stati, in particolare tra i giovani conducenti.

Il Testo integrale dello studio, “i tassi di mortalità negli incidenti dopo la legalizzazione ricreativa della marijuana a Washington e Colorado,” appare online nell’ American Journal of Public Health .

 

FONTE: TheJointBlog

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*