Fagioli canaposi alla Trinità, il lupo mangia l’erba

Fagioli canaposi alla Trinità

Torno a casa dopo l’allenamento di Aikido, la fame mi assale e appena arrivo in cucina accendo la tv. Intanto apro il frigo e quello che ci trovo all’interno è costituito da una cipolla rossa, una manciata di semi di Canapa in un barattolino, una bottiglia di birra e 2 bottiglie di acqua… con la dispensa sarò più fortunato? A giudicare dal contenuto, ovvero una scatola di borlotti ed una di pelati, mica poi tanto fortunato!

Intanto dalla tv sento una musica familiare, i titoli di testa di Lo chiamavano Trinità. Ok, mi dico, stasera FAGIOLI CANAPOSI ALLA TRINITÀ!

Fagioli Canaposi alla Trinità
Fagioli Canaposi alla Trinità

Ingredienti per 2 persone: 1 cipolla; 1 scatola di fagioli borlotti; 1 scatola di pelati,o polpa di pomodoro; 1 manciata di semi di canapa; 1 cucchiaio di olio di semi di canapa; 2 cucchiai di olio EVO; sale e pepe.

Prendo i semplici ingredienti, accendo il fuoco, ci metto una padella sopra, aggiungo un filo di olio evo e la cipolla tagliata finemente. Dopo averla fatta dorare, aggiungo i fagioli borlotti, e dopo una breve ripassata aggiungo un bicchiere di birra e faccio sfumare per 2 minuti.

Successivamente aggiungo i pelati, e mentre mi guardo i primi 20 minuti del film lascio cuocere i fagioli, che una volta cotti devo solo aggiustare di sale e pepe, per poi impiattarli.

Aggiungo a crudo la manciata di semi di canapa, che conferiscono un gusto croccante al piatto e un filo di olio di semi di canapa, per dargli un sapore più “nociato”… me li gusto durante il film e appena finito, soddisfatto del piatto, penso: questa ricetta veloce la pubblico sul prossimo numero di BeLeaf!

Buon appetito!

Pubblicato originalmente in BeLeaf 1, gennaio 2017

Ti è piaciuto questo articolo e sei alla ricerca di altre ricette?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*