L’emendamento che protegge le leggi statali è stato approvato nonostante il tentativo di fermarlo

Nonostante il tentativo annunciato da parte dei Repubblicani della Camera per bloccare il voto , il Congresso ha esteso l’emendamento che protegge le leggi mediche sulla cannabis di ciascuno stato.

La Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti e il Senato hanno ancora una volta approvato un’estensione dell’emendamento di Rohrabacher-Blumenauer, una legge che fornisce protezione federale ai dispensari medici ed ai pazienti che usano cannabis in base alle leggi statali. L’emendamento è stato esteso come disposizione di un pacchetto di aiuti per le vittime dell’uragano Harvey.

L’emendamento, che sarà esteso all’8 dicembre, vieta al Dipartimento di Giustizia statunitense di utilizzare i fondi federali per interferire con le leggi mediche sulla cannabis di ciascuno stato. L’emendamento, senza estensione, era scaduto alla fine del mese.

L’emendamento di Rohrabacher-Blumenauer è sponsorizzato dal rappresentante Dana Rohrabacher (R-CA) e dall’ex Rappresentante Sam Farr (D-CA) ed è stato approvato per la prima volta dalla Camera nel maggio 2014. È stato approvato nuovamente da un margine più ampio nel giugno 2015, poi è stato incluso in un pacchetto di stanziamenti che hanno finanziato il governo federale fino all’inizio di quest’anno. Nel maggio di quest’anno, il presidente Trump ha firmato ancora una volta una clausola di spesa per omnibus estendendo l’emendamento fino al 30 settembre.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*