In California si preme per togliere la Cannabis dalle tabelle di sostanza controllata

Una risoluzione che sollecita il Congresso statunitense a rimuovere la cannabis dalle sostanze controllate di tabella 1 è stata approvata in modo sconvolgente dalla Legislatura della California.

La risoluzione congiunta del Senato n 5 , “Relativa alla riprogrammazione federale della marijuana da farmaco Schedule I”, è stata introdotta dal senatore Jeff Stone con il senatore Scott Wiener e il senatore John Moorlach.

È stata approvata nel senato in aprile con un voto da 34 a 2 e approvata dall’Assemblea la scorsa settimana con un voto di 60-10. La risoluzione recita:

“Il Senato e l’Assemblea dello Stato della California, congiuntamente, chiedono che la Legislatura solleciti il Congresso degli Stati Uniti a passare una legge per ripianare la marijuana o la cannabis ed i suoi derivati ​​da un farmaco Schedule I ad un piano alternativo, quindi permettendo la ricerca e lo sviluppo della marijuana o della cannabis per uso medico e consentendo il commercio legale della marijuana o della cannabis in modo che le imprese che si occupino della marijuana o della cannabis possano utilizzare le banche tradizionali o le istituzioni finanziarie per le loro esigenze bancarie, veicolo per tali imprese a pagare le proprie tasse, comprese, ma non solo, le imposte sui salari, le tasse di proprietà non garantite e le imposte applicabili sui prodotti venduti in conformità alle leggi statali e locali “.

La risoluzione continua “E sia ulteriormente risolto, che la Legislatura sollecita il Presidente degli Stati Uniti a firmare tale legislazione; e sia ulteriormente risolto che il Segretario del Senato trasmette copie di questa risoluzione al presidente e al vicepresidente degli Stati Uniti, al presidente della Camera dei rappresentanti, al capo di maggioranza del senato degli Stati Uniti, ad ogni senatore e rappresentante della California nel Congresso degli Stati Uniti, e all’autore per una distribuzione appropriata “.

Il testo integrale della risoluzione può essere trovato cliccando qui .

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*