La Città di Los Angeles approva un regolamento per i negozi di Cannabis

Il consiglio comunale di Los Angeles ha approvato una legge che stabilisce un quadro normativo per i negozi di cannabis, che diventeranno legali in California il mese prossimo.

Il consiglio ha votato 12 a 0 per approvare il regolamento, che vedrà presto la città che distribuisce le licenze per i negozi di cannabis. I quartieri residenziali saranno per lo più off limits secondo le nuove regole, con zone cuscinetto create per garantire che i punti vendita di cannabis non si trovino troppo vicino a parchi, scuole o biblioteche. Non è chiaro se i regolamenti saranno in vigore in tempo per gli outlet per iniziare le vendite di cannabis il prossimo mese.

“Come legislatori abbiamo la responsabilità di regolamentare ragionevolmente questa industria in un modo che sia sicuro, inclusivo e pratico”, ha detto il presidente del consiglio comunale di Los Angeles Herb J. Wesson Jr. oggi. Oltre a Los Angeles, anche i funzionari di San Francisco hanno recentemente approvato regolamenti per l’industria legale della marijuana.

Secondo la Proposition 64 , approvata dagli elettori lo scorso anno, i 21 e gli anziani sono autorizzati a possedere e utilizzare fino a un grammo di cannabis per qualsiasi uso, e sono autorizzati ad acquistarlo da un punto vendita autorizzato. La parte dell’iniziativa che consente l’avvio delle vendite legali ha effetto il mese prossimo .

Los Angeles, con una popolazione di quasi 4 milioni di abitanti, è la città più popolata della California e la seconda città più popolata degli Stati Uniti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*