Sondaggio: il 61% degli americani è a favore della regolamentazione della cannabis

Secondo un nuovo sondaggio del Pew Research Center (PRC)  , più di sei su 10 americani votanti sostengono la legalizzazione della marijuana.

Il sondaggio, condotto a ottobre e pubblicato oggi, rileva che il sostegno alla legalizzazione è aumentato del 4% rispetto allo scorso anno (57%), ed è quasi raddoppiato dal 2000 (31%).

“Come in passato, ci sono ampie differenze generazionali e di parte nelle opinioni sulla legalizzazione della marijuana”, afferma Abigail Geiger della RPC. “La maggior parte dei Millennial (70%), Gen Xers (66%) e Baby Boomers (56%) affermano che l’uso della marijuana dovrebbe essere legale. Solo tra la Generazione silenziosa una maggiore percentuale si oppone (58%) alla legalizzazione della marijuana a favore del 35%. ”

Secondo il sondaggio, quasi sette su 10 democratici dicono che l’uso di marijuana dovrebbe essere legale, così come il 65% degli indipendenti. Al contrario, il 43% dei Repubblicani preferisce la legalizzazione della marijuana, mentre il 55% si oppone. Tra i repubblicani e gli indipendenti indipendentisti repubblicani, quelli di età inferiore ai 40 anni preferiscono legalizzare l’uso di marijuana, dal 62% al 38%. I repubblicani tra i 40 ei 64 anni sono divisi (il 48% dice che dovrebbe essere legale, il 49% illegale), mentre i 65 e gli anziani si oppongono alla legalizzazione della marijuana di più di due a uno (dal 67% al 30%).

Maggioranze considerevoli di democratici e democratici più giovani di 40 (79%) e 40-64 (70%) favoriscono la legalizzazione della marijuana. I democratici più anziani – quelli di 65 anni e più anziani – sono più divisi (il 50% preferisce la legalizzazione, il 42% si oppone).

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*