Qual è il vero significato di 420, il magic number della cannabis?

Forse lo festeggiate o forse non ne avete mai sentito parlare: ma perché 420 è il magic number della cannabis? Da dove salta fuori?

Indagare sull’origine del mito in effetti non è un compito semplicissimo. In passato molti giornali hanno cercato di capire come sia nato: tutto avrebbe avuto inizio negli anni ’70 con un gruppo di teenager, noti come Waldos, provenienti dalla Contea di Marin in California. Si incontravano proprio alle 4:20 del pomeriggio, dopo la scuola, per fumare insieme alla ricerca di un fantomatico campo coltivato a canapa di cui gli avevano parlato – e che non trovarono mai-. Un rito che, oggi si direbbe, è diventato virale e per questo ben presto è stato utilizzato come nome in codice per tutti i giovani californiani che avevano voglia di fumare. In seguito, non si sa bene perchè, l’orario è diventato una data: 20 aprile. Ecco perché proprio in quel giorno si celebra la giornata dalla cannabis.

Negli anni sono state inventate le teorie più strampalate riguardo all’origine del numero. Qualche esempio? Si era ipotizzato che fosse un codice utilizzato dalla polizia per identificare i reati connessi all’uso di marijuana oppure che fosse il numero dei componenti chimici attivi contenuti nella cannabis ma anche che sia il risultato della moltiplicazione fra 12 e 35, numeri presenti nel titolo della canzone di Bob Dylan “Rainy Day Woman #12 & 35”. Tutte falsità.

Con tutta probabilità la leggenda del 420 sarebbe morta sul nascere se non fosse che un musicista, Phil Lesh, bassista dei Grateful Dead, una famosissima rock band, ne venne a conoscenza e lo raccontò a tutti. Così dopo essersi diffuso nelle comunità di fumatori il numero 420 è diventato un vero e proprio mito. E si trova nei posti più impensabili.

In Pulp Fiction, per esempio, tutti gli orologi segnano le ore 4 e 20, mentre un decreto di legge californiano sull’utilizzo della marijuana medica è chiamato “State Bill 420”. Non è mica un caso!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.