Canapa Mundi: più di 25mila presenze per la Fiera di Roma

Alla fine il salto di qualità c’è stato. Canapa Mundi a Fiera di Roma, arrivata alla sua sesta edizione, ha superato la sua prova di maturità. 

Non era un’esame facile e le condizioni esterne non hanno davvero aiutato. Da una parte, infatti, il settore, dopo il boom della cannabis light, si è stabilizzato in attesa di nuove direttive e certezze che tardano ad arrivare, dall’altra il diffondersi del Coronavirus sulla nostra Penisola, a cui si è aggiunto il blocco delle macchine nella giornata di domenica a Roma, non hanno davvero aiutato. Eppure, ancora una volta, i visitatori sono stati tanti. 

Curiosi, esperti o alle prime armi, famiglie e ragazzi, in 25mila hanno deciso di rispondere alla chiamata degli organizzatori che, ancora una volta, si possono dire soddisfatti.

Il trend continua ad essere positivo. Dal 2015 ad oggi, Canapa Mundi è diventato un punto di riferimento, in Italia e all’estero, per tutti i professionisti del settore. E quest’anno ha potuto dimostrare tutta la sua professionalità. Più di 220 brand provenienti da ogni parte del mondo hanno caratterizzato, ancora una volta, una grande fiera dal tratto marcatamente internazionale. Tantissimi stand a disposizione dei visitatori ed imprenditori che hanno trovato terreno fertile per il proprio business.E poi grande risposta di pubblico per i workshop e la Conferenza sulla canapa, fiore all’occhiello anche di questa edizione, con ben 95 relatori. 

Il mondo della canapa, insomma, non è morto, come qualcuno vorrebbe farci credere. E’ un mondo che lotta con grande fermezza per essere riconosciuto come parte integrante del tessuto economico del Paese, oggi più che mai in questo momento di crisi. Verde, pulita e giovane, dalla canapa si può ripartire con curiosità e senza pregiudizi.

A dimostrarlo anche l’enorme seguito sui social, oltre 800mila visitatori hanno interagito sui canali dedicati e sul sito, animando non solo i giorni di Fiera ma anche il periodo precedente. Perché Canapa Mundi è una grande comunità, anche virtuale.

L’appuntamento è già fissato per il 2021: ci vediamo a Roma il 12-13-14 febbraio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.