Se il mio medico mi prescrive un piano di cura a base di cannabis terapeutica, devo pagarlo o è carico del SSN?

Rubrica a cura di Matteo Mantovani (Farmacia San Carlo)


La rimborsabilità dei piani terapeutici per i preparati a base di fitocannabionidi è differente da Regione e Regione. Tutti i medici italiani, regolarmente iscritti all’albo, possono prescrivere off-label la cannabis terapeutica su ricetta bianca, ovvero a pagamento.

In più ciascuna Regione possiede o meno modalità di rimborsabilità differenti per l’erogazione dei preparati a base di cannabis, riportate nella propria delibera regionale. Può essere direttamente il medico di medicina generale ad emettere la ricetta mutuabile oppure può essere necessario recarsi presso reparti ospedalieri; questo dipende da Regione a Regione.

Le patologie farmacoresistenti per cui ogni Regione decide se erogare in convenzione le terapie a base di Cannabis sono quelle con maggiori evidenze scientifiche fino ad oggi prodotte, che possono essere consultate al seguente link: http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=4589&area=sostanzeStupefacenti&menu=organismo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*