Pedalando da nord a sud: è boom di biciclette in Italia

Nel 2018 le presenze cicloturistiche rilevate tra strutture ricettive e abitazioni private ammontano a 77,6 milioni, pari cioè all’8,4% dell’intero movimento turistico dello Stivale.

Un popolo che cresce, anche se i numeri sono ancora lontani rispetto a quelli dei paesi del nord Europa. Ma è un’Italia che fa ben sperare, soprattutto in questo periodo in cui, finalmente, si è cominciato a parlare di ambiente e futuro.
Una vacanza sostenibile, ecologica che arricchisce lo spirito e anche le tasche.

E’ un vero e proprio boom

Si calcolano almeno 6 milioni di persone che hanno trascorso una vacanza utilizzando la bicicletta e i cicloturisti sono aumentati, dal 2013 ad oggi, del 41%. I dati sono stati riportati durante il BikeSummit2019, in un report realizzato da Isnart-Unioncamere e Legambiente e con la partecipazione di Legambici. Secondo il Rapporto i turisti che ogni anno in Italia percorrono in bicicletta itinerari completi di cicloturismo sono circa 1,85 milioni, “mentre chi usa la bicicletta a destinazione – avendola al seguito, o noleggiandola sul posto – sono circa 4,18 milioni di persone” ricorda lo studio. A questi si aggiungono gli oltre 700.000 ciclisti urbani che usano ogni giorno la bicicletta sui percorsi casa-lavoro e che portano il totale a circa 6,73 milioni di persone.

Ma sono numeri che possono crescere in maniera esponenziale: basterebbe investire sulle ciclabile che, ad ora, sono troppo scarse e poco curate. Mettere testa e soldi in questi progetti, oltre a far bene alla salute e all’ambiente, porterebbe anche un notevole ritorno economico. Si è calcolato infatti che i cicloturisti generano un valore pari a 7,6 miliardi di euro all’anno. Cifra che porta a quasi 12 miliardi di euro il valore attuale di quello che è chiamato PIB, il Prodotto Interno Bici, ovvero il volume generato da chi si sposta a pedali, dalla produzione di bici sino alle ciclo-vacanze.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.