Ancora un dissequestro di cannabis light: era sotto lo 0,5% di Thc

Ancora un passaggio giuridico di buon senso. E ancora una volta a favore del settore. Il Tribunale del Riesame di Catania ha disposto il dissequestro di cannabis light sequestrata in tre negozi di Belpasso e Paternò su richiesta della Procura.

È stato mantenuto solo il sequestro di una confezione per tipologia di sostanze sequestrate al fine di effettuare le analisi tossicologiche. In sede di Riesame gli avvocati difensori hanno prodotto le analisi chimiche della sostanza in vendita certificando che non fosse stato superato il limite di 0,5% di Thc indicato dalla tossicologia forense e dalla giurisprudenza.

Ancora una volta, quindi, la questione è ruotata attorno a quel valore di Thc sotto il quale non vi sarebbe effetto psicotropo o drogante, confermando che fino allo 0,5% si esce dal penale del DPR 309.

Si tratta dunque di un altro precedente da sottolineare, che i prefetti e le questure non potranno ignorare prima di proseguire con la loro irrazionale caccia alle streghe.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.