“L’emendamento sulla canapa è legittimo. Di incostituzionale c’è ben altro”

Riportiamo di seguito il comunicato dell’Associazione #Lacanapaciunisce dopo le dichiarazioni di alcuni esponenti politici che hanno erroneamente giudicato illegittimo l’emendamento sulla canapa appena approvato.

Dodicimila può sembrare un numero a caso, invece è il numero delle Persone, delle Famiglie, dei LAVORATORI che dopo il sospiro tirato per l’approvazione dell’emendamento, rischia di rimanere con il fiato spezzato da un colpo secco al diaframma.

Questo colpo viene da forze politiche dell’opposizione, tra cui l’On. Maurizio Gasparri, che nel nome di una non meglio definita giustizia si sta facendo portavoce di un atto a tratti -in-costituzionale. Richiedere di ritirare un emendamento legittimo, perfettamente pertinente alla Legge di Bilancio che per sua natura risponde ad esigenze finanziarie di uno Stato, regolamentandone e disciplinandone le componenti, è assurdo oltrechè totalmente INGIUSTO. Ancora una volta vorrebbero spezzarci le ali nel frangente del decollo non facendoci bucare la velocità del suono.

Noi siamo il SUONO, siamo la VOCE di un’IMPRENDITORIA SANA, attenta alle leggi e alla Salute. Salute che come principio fondamentale della Costituzione viene tutelata in questo settore, incentivata con la ricerca e lo studio, protetta con disciplinari di auto-regolamentazione che si fondano su normative europee che solo alcuni personaggi della politica italiana vogliono far finta di non vedere.

Non vogliamo tornare all’età della pietra, vogliamo essere liberi di essere competitivi con gli altri paesi dell’Europa, vogliamo essere liberi di fare il nostro lavoro controllati e regolamentati.

Non è possibile dare spazio a ideologie politiche arbitrarie quando si parla del futuro di un Paese.

Noi abbiamo bisogno di correttezza e Onestà.

Lasciateci essere tra i migliori.

Associazione #Lacanapaciunisce

One Comment

  1. Pingback: Affossare l’emendamento sulla canapa. Rispunta il proibizionismo di Giovanardi e Gasparri - BeLeaf

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.