spot_img

Ultimi articoli

― Advertisement ―

spot_img

“Legale, Come il Vino”: l’appello per la legalizzazione irrompe a Vinitaly 2024

Durante l'inaugurazione di Vinitaly 2024 a Verona, l'Associazione Meglio Legale ha fatto una dimostrazione significativa e nonviolenta, enfatizzando la necessità di regolamentare il mercato...
HomeCannabisNo, la cannabis non cura il Coronavirus

No, la cannabis non cura il Coronavirus

Se anche voi siete incappati in questa notizia, ve lo diciamo subito: è una bufala.

Non ci sono evidenze scientifiche che dimostrino che la cannabis può sconfiggere il virus che sta facendo paura a tutto il mondo. Anzi, come già sapete, l’Organizzazione mondiale della sanità ha affermato che “non esiste ancora alcuna medicina specifica raccomandata per prevenire o curare il nuovo corona virus”. Neanche la nostra amata pianta.

Ma cosa è successo?

In questi giorni sui social è apparso uno screenshot che recita: “BREAKING NEWS: WEED KILLS CORONAVIRUS”. Non mostra il nome del programma che lo avrebbe mandato in onda ma il titolo e il sottotitolo non lasciano dubbi sul contenuto del post. Ed è subito diventato virale. Postato milioni di volte ha fatto il giro del mondo, alimentando una falsa speranza e mettendo in giro una vera e propria fake news.

Per quanto ci piacerebbe che fosse vero, la notizia è quindi palesemente falsa.

La cannabis può servire?

Ciò che sarebbe stato appurato con certezza da un gruppo di neuroscienziati della Vanderbilt University, negli Stati Uniti, è che la cannabis può aiutare il cervello a rilassarsi in momenti di stress.

Troppo lavoro, pressioni familiari, traumi e paure sono tutte sorgenti di stress che possono causare veri e propri disturbi di ansia.

La chiave, dice lo studio, è una molecola, sigla “2-AG”, che nel cervello risulta attivare gli stessi recettori messi in azione da alcuni dei composti presenti nella cannabis. Per questo, il risultato potrebbe aiutare a spiegare perché alcune persone utilizzano la marijuana quando sono in ansia o sotto stress, scrivono gli autori sulla pagina dell’università.

Insomma forse la cannabis può aiutare nel trattare la psicosi da corona virus ma non certo la malattia!

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img