spot_img

Ultimi articoli

― Advertisement ―

spot_img

Come proteggere le piante di cannabis dal calore

Articolo a cura di Buddha Seeds La coltivazione della cannabis è un'attività gratificante, ma il calore eccessivo può influire negativamente sulle piante. Con l’aiuto da...
HomeCannabisHHC nuovo cannabinoide: ecco cos'è. Avrà un tempo limitato?

HHC nuovo cannabinoide: ecco cos’è. Avrà un tempo limitato?

Negli ultimi anni molti consumatori hanno trovato giovamento dall’utilizzo di composti legali che vanno a riprodurre gli effetti del tanto amato e utile THC. Però, come succede regolarmente in questi casi, dopo un’ondata di felicità, arriva la mannaia del proibizionismo. Tra i nuovi cannabinoidi, l’HHC ha stupito tutti con il suo effetto molto simile al THC, per certi versi e secondo alcune testimonianze anche più forte. Non è affatto un caso, quindi, che da qualche mese stia subendo delle restrizioni che in poche settimane lo porteranno probabilmente a sparire. 

Per fortuna, però, dove non arriva la saggezza del legislatore, arriva la creatività degli addetti ai lavori, che non si fanno intimidire e sono sempre pronti a rilanciare con idee e progetti nuovi e decisamente interessanti. L’ultima novità in questo senso è datata 2023 e porta il nome di HPP-C, una scoperta tutta italiana. L’HPP-C è stato sintetizzato, infatti, da TBS Genetics, la Seedbank e Hash Factory del gruppo Spumoni Growshop.

Ne abbiamo approfittato per intervistare il loro breeder che ci ha detto molte cose interessanti.

“Abbiamo creato l’HPP-C – ci spiega – perché abbiamo sentito l’esigenza di reperire qualcosa di legale per chi non può, a causa di leggi oscurantiste e fuori dal tempo, usufruire dei benefici del THC. Questo compito veniva svolto abbastanza bene dall’HHC, che però oltre ad essere diventato illegale in quasi tutta Europa, aveva delle contraddizioni riguardanti la sua composizione ed i metodi di estrazione che utilizzano metalli pesanti”. 

Di qui la necessità di sperimentare ed arrivare a nuove soluzioni: “Dopo centinaia di prove abbiamo generato questo composto fatto solo di cannabinoidi al cento per cento legali e di terpeni naturali, e non chimici, pressati poi ad altissima potenza (appunto High Power Pressure – CBD), per generare un distillato che possa durare a lungo nei CBD stores, proprio come il CBD stesso, il CBG e il CBN”.

Data la sua esclusività, racconta, “riusciamo anche a venderlo su Amazon ed ogni giorno le persone lo acquistano in tutto il mondo e ci ringraziano per i benefici che l’HPP-C apporta alla loro salute. Molte persone decidono anche di consumarlo tramite tramite svapo, cosa che induce loro a smettere di fumare”. 

La conclusione è laconica: “Purtroppo anche questo avrà un tempo limitato, ma per adesso sta facendo felici molte persone”. 

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img