Cannabis Art a Milano? Arriva 50 Shades of Green

Ormai la conoscete, e per chi non la conoscesse, 50 Shades of Green è un’installazione d’arte ispirata alla cultura della cannabis dell’artista Massimo Burgio (Burningmax).

50 strati di tessuto di canapa che, appesi ad una distanza di circa 50 cm l’uno dall’altro, creano un tunnel colorato lungo 25 metri. I tessuti sono stati tinti in 50 diverse tonalità ispirate ai tanti colori che la pianta di cannabis porta alla luce, in tutte le sue varietà e genetiche. L’esperienza di camminare attraverso il tunnel di installazione d’arte include un’esperienza olfattiva, grazie a percorsi creati aggiungendo terpeni di cannabis agli strati di tessuto.

L’installazione è stata presentata alle principali fiere della canapa e agli eventi di cultura cannabis in Italia ed Europa con un tour espositivo 2019-2020 che ha già visto la partecipazione dell’installazione alle fiere della canapa di Roma (febbraio) e Bologna (aprile), e a un ulteriore evento di cultura cannabis a Roma (giugno). La tournée italiana di 50 Shades of Green si sarebbe conclusa ad ottobre con la fiera della canapa di Napoli, purtroppo cancellata a causa delle turbolenze e confusioni create dalle vicende giuridiche di inizio estate, che hanno dato un duro colpo alla nascente industria italiana della cannabis light.

L’ultimo fine settimana di settembre (27-28-29 settembre) 50 Shades of Green approda al Salone Internazionale della Canapa di Milano, organizzato presso gli spazi di MegaWatt Court, zona Navigli.

Ognuno dei 3 giorni di esposizione al salone Internazionale della Canapa sarà caratterizzato da una diversa esperienza olfattiva, con diversi menu giornalieri di terpeni. L’esperienza olfattiva di 50 Shades of Green si inquadra perfettamente nel contesto della terza edizione del Salone Internazionale della Canapa di Milano, che quest’anno focalizza sugli aspetti sensoriali che la cannabis può offrire. Il pubblico sarà infatti coinvolto in un percorso sensoriale che interessa tutti i sensi, e potrà toccare, vedere, odorare, gustare e anche ascoltare “la pianta”, grazie ad un’app che legge le vibrazioni generate dalle piante e le trasforma in suoni associati a strumenti musicali.

Per fruire dei percorsi olfattivi offerti da 50 Shades of Green non sarà necessaria un’app, basterà il vostro olfatto. Non venite al Salone raffreddati!

Se vuoi saperne di più leggi qui l’intervista a Massimo Burgio

Il programma di Milano

DAY 1 – VENERDI INDICA Blackberry Kush Kashmir Kush Lavender TNT Kush Wifi OG

DAY 2 – SABATO SATIVA Amnesia Gipsy Haze OG Kush Orange Turbo Pink Plant

DAY 3 – DOMENICA IBRIDA Black Dream Gorilla Glue Grapefruit OG Key Lime Pie Lemon Cookies

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.