La cannabis può migliorare l’esercizio fisico. Il nuovo studio che lo dimostra

Allenamento fisico e cannabis possono coesistere? Pare proprio di sì. Uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Boulder ha messo in discussione lo stereotipo secondo il quale il consumatore di cannabis sia solo un “divoratore di divani”. La ricerca ha esaminato le abitudini di 600 utilizzatori in California, Colorado, Nevada, Oregon e Washington (praticamente tutti stati in cui l’erba ricreativa è ormai legale). E il risultato ha dell’incredibile: circa l’82% dei partecipanti ha ammesso di usare cannabis un’ora prima o quattro ore dopo l’esercizio. Una scoperta che va certamente contro l’idea secolare degli stoner pigri.

“Siamo rimasti sbalorditi dal fatto che sia stato così alto”, ha affermato la scrittrice senior Angela Bryan, professoressa del Dipartimento di Psicologia e Neuroscienze di Boulder e dell’Institute for Cognitive Science. “Esiste uno stereotipo che vede gli utilizzatori di cannabis pigri e non fisicamente attivi, ma i nuovi dati suggeriscono che non è così”.

D’altra parte anche l’Agenzia mondiale antidoping vieta agli atleti l’utilizzo della cannabis nelle competizioni per le potenziali capacità di miglioramento nelle loro prestazioni. Ed è ormai noto come alcuni runner usino la cannabis per migliorare le prestazioni durante la loro corsa. “Esistono dati e ipotesi interessanti, ma non molti di questi sono stati testati”, afferma Bryan, che ha cercato di esaminare la teoria. Bryan ha intervistato altre 345 persone che usano la cannabis durante l’esercizio (“i cosiddetti co-utenti”).

Secondo lo studio, sette utenti su 10 affermano che la marijuana ha aumentato il piacere dell’esercizio fisico, mentre più della metà (52%) afferma che li ha motivati ​​ad allenarsi.
Ci sono prove che suggeriscono come alcuni cannabinoidi smorzino la percezione del dolore, ma ora i ricercatori parlano anche di importanti benefici mentali. E prima o poi la nostra classe dirigente dovrebbe prenderne atto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.