Olio di Cbd e cani: tutto quello che c’è da sapere

Il CBD ovvero la molecola non psicoattiva più conosciuta della pianta di cannabis non è utile solo alle persone ma anche agli animali domestici, uno tra tutti il cane. Secondo i test scientifici sviluppati negli ultimi anni, sono numerosi i disturbi dei nostri amici a quattro zampe che possono essere curati grazie alle proprietà di questa molecola. Esattamente come accade nei confronti del corpo umano, anche in quello animale il CBD agisce sul sistema endocannabinoide, sono presenti dunque in tutto il corpo i recettori CB1 e CB2 (nel cervello, nel sistema nervoso, negli organi, nelle ghiandole, nel tratto digestivo, nella pelle e nei tessuti).

La quantità di CBD somministrata dipende dal peso, dai milligrammi di CBD presenti nel prodotto e dalla patologia o dai sintomi del cane. Per utilizzare in sicurezza il CBD è consigliabile prima di tutto parlare con il proprio veterinario ed iniziare con una piccola dose che in base alle esigenze può essere lentamente aumentata

I prodotti CBD sono disponibili in molte forme diverse. Questo lo rende facile da somministrare ai cani a seconda delle loro caratteristiche, preferenze e stile di vita.

Tra i prodotti più usati troviamo:

Olio di CBD

Questo tipo di preparazione è molto semplice da somministrare ai nostri amici ma spesso non è molto gradita per il suo sapore particolare. Se il tuo cane non ama il sapore dell’olio di CBD baste metterne qualche goccia nella sua ciotola insieme al suo cibo. Per la maggior parte dei cani la dose desiderata è di 2 gocce per 5 kg per peso corporeo. Si consiglia di non utilizzare più di 3 gocce di olio CBD per animali per ogni 5 kg di peso corporeo. Come con noi umani, si scopre da soli la dose più efficace.

Capsule

Con questo metodo, l’olio di CBD viene sospeso in una capsula. Molto utile durante i viaggi poiché le capsule di CBD sono facili da trasportare e da somministrare. Gli effetti della sostanza però, al contrario dell’olio sono più lenti.

Prodotti topici

I proprietari di animali domestici possono applicare direttamente l’olio di CBD sulla pelle dei loro animali domestici. L’applicazione topica del CBD può ridurre o prevenire dolori e problemi della pelle. È più efficace se posizionato in una parte non pelosa. L’unica difficoltà è impedire al tuo animale di leccare l’area per circa 50 minuti.

Per quanto riguarda gli effetti benefici di questa molecola i più importanti sono:

Antiemetico

Proprietà antiemetiche del CBD sono conosciute da sempre nell’uomo e tutto ciò vale anche per i nostri amici a quattro zampe. Poche gocce di olio sono in grado di ridurre il vomito e far ritornare l’appetito.

Anti-infiammatori

l CBD ha un effetto antinfiammatorio naturale ed è anche un antidolorifico del tutto naturale. Può ridurre il dolore che i cani provano a causa di artrite, displasia dell’anca, neuropatia e altri problemi legati ai nervi, infiammazione nella pancreatite acuta, infiammazione generale, infiammazione cronica e infiammazione intestinale.

 

 

Anti-ansia

Il tuo animale domestico può soffrire di stress, ansia o fobie. L’olio di CBD aiuta a mantenere il rilascio di ormoni dello stress nel corpo del cane consentendogli di vivere una vita più rilassata.

Anti-convulsivo

Si stima che fino al 5% dei cani soffrono di crisi epilettiche. Purtroppo, la maggior parte di loro vengono trattati con farmaci pesanti che aiutano a combattere l’epilessia ma possono essere estremamente nocivi per il fegato e altri organi. Vari studi dimostrano che il CBD è un valido rimedio naturale, senza effetti collaterali che può dare un valido aiuto ai cani che soffrono di questa patologia.

Colon irritabile

Studi sugli animali dimostrano che il CBD può prevenire le coliti (IBD) e può ripristinare la normale motilità intestinale nella sindrome del colon irritabile.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*