spot_img

Ultimi articoli

― Advertisement ―

spot_img
HomeCannabisCome superare un colloquio di lavoro: 5 consigli per te

Come superare un colloquio di lavoro: 5 consigli per te

Panico da colloquio di lavoro? In queste situazioni non è raro che l’ansia prenda il sopravvento, soprattutto durante i primi colloqui della tua vita.

Insomma, non sempre è facile essere brillanti in queste situazioni, anche se siamo completamente qualificati per la posizione in questione.

Quindi, quali sono i consigli per poter superare un colloquio di lavoro? Abbiamo pensato di creare una guida pensata apposta per te che vai nel panico in queste situazioni.

 

#1: Informati sull’azienda

Il primo step per poter portare avanti un buon colloquio di lavoro è quello di informarti a fondo sull’azienda nella quale hai inviato la tua candidatura.

Attenzione: non intendiamo leggere qualche informazione qua e là sull’azienda, ma studiarla nel dettaglio. Infatti, dovrai convincere il recruiter di essere la persona giusta al momento giusto.

Quali sono le informazioni che devo scoprire sull’azienda? Prima di tutto, dovrai essere informato sulle attività aziendali. Infatti, non c’è cosa peggiore che presentarsi ad un colloquio senza neanche sapere cosa dovresti andare a fare.

Al contrario, preparandoti sull’azienda, riuscirai a pensare a delle domande che ti faranno sembrare più motivato.

 

#2: Scegli con cura l’outfit

Chi afferma che ad un colloquio di lavoro la prima impressione non conti, mente. Infatti, in questa circostanza l’abito fa davvero il monaco.

Per dare una buona impressione di te, sia come candidato che come persona, devi curare il tuo outfit.

Ricorda: un outfit giusto in alcune situazioni può essere sbagliato in altre.

Infatti, dovrai sempre scegliere cosa metterti tenendo in considerazione il contesto nel quale ti troverai.

Allo stesso modo, è fondamentale curare la propria igiene personale, presentandosi al colloquio con i capelli puliti e in ordine.

 

#3: Puntuale, ma non troppo in anticipo

La puntualità è fondamentale quando si tratta di un colloquio di lavoro, ma questo non significa arrivare mezz’ora (o addirittura un’ora prima).

Infatti, essere puntuali ad un colloquio vuol dire arrivare con massimo 10 minuti di anticipo.

 

#4: Come parlare di te stesso ad un colloquio di lavoro

Ogni colloquio di lavoro inizia con una domanda che mette in crisi molte persone: parlami di te.

Spesso i candidati non sanno cosa rispondere a questa domanda e iniziano a raccontare la storia della loro vita. Ebbene, visto che questa domanda ci sarà sicuramente all’interno di un colloquio di lavoro, il nostro consiglio è quello di prepararti già la risposta.

Altra domanda che spesso mette in confusione i candidati? “Elenca tre pregi e tre difetti”.

Anche qui, puoi preparare la risposta in modo da farti uscire al meglio. Infatti, dovrai trovare i tuoi pregi migliori e dei tuoi difetti, non troppo negativi, di cui parlare.

 

#5: La comunicazione non verbale conta

Ultimo consiglio che possiamo darti per avere successo ad un colloquio di lavoro? Prestare attenzione alla comunicazione non verbale.

Infatti, con la bocca potresti dire delle cose, mentre con il corpo ne comunicherai altre.

Ovviamente, parliamo di tecniche che si apprendono con il tempo, ma puoi prestare subito attenzione ad alcuni fattori:

  • Non incrociare le braccia, tenere le braccia aperte denota un atteggiamento più “aperto”
  • La stretta di mano deve essere data con sicurezza, ma non troppa forza, non devi fare male al recruiter
  • Non sederti mai prima del selezionatore
  • Non muoverti in modo nervoso e non giocherellare con le mani o con gli anelli
  • Mantieni il contatto visivo con il selezionatore
  • Sii te stesso in modo naturale

E se la posizione offerta prevede la Partita IVA? In questo caso ti consigliamo di rivolgerti da subito ad un consulente fiscale, per avere già chiare le risposte a tutti i tuoi dubbi.

Insomma, arrivare preparato ad un colloquio di lavoro è il primo step per fare buona impressione.

Fiscozen ti offre una consulenza gratuita e senza impegno per scoprire quali sono i vantaggi che avrai con l’apertura della Partita IVA.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img