spot_img

Ultimi articoli

― Advertisement ―

spot_img

La Cannabis nella cultura dello snowboard

La cultura dello snowboard è spesso associata a uno stile di vita rilassato e avventuroso, dove la libertà di espressione e l'individualità sono valori...
HomeCannabisLegislazione olandese sulle droghe leggere

Legislazione olandese sulle droghe leggere

L’ Olanda adotta un approccio unico alla questione delle droghe, basato su due principi chiave. Primo, l’uso di droghe non è considerato un crimine, ma una questione di salute pubblica. Secondo, vi è una distinzione importante tra droghe leggere e pesanti, basata sulla differenza tra dipendenza fisica e psicologica. Questa distinzione serve a ridurre il contatto tra i consumatori di droghe leggere e il mercato delle droghe pesanti, nonché a sottrarre il commercio delle droghe leggere dai trafficanti, mirando così alla riduzione della criminalità​​.

Coffeeshop e vendita di droga leggera

I coffeeshop olandesi sono autorizzati a vendere droghe leggere (hashish e marijuana) sotto rigide regole. I clienti devono essere maggiorenni e le quantità acquistate devono rimanere entro i limiti di uso personale definiti dalla legge. Nonostante la vendita nei coffeeshop sia tollerata, la produzione di cannabis rimane tecnicamente illegale, anche se recentemente sono stati avviati progetti per la produzione legale e controllata​​.

Divieto e Pene per le Droghe Pesanti

La legislazione olandese proibisce severamente il possesso, la vendita e la produzione di droghe pesanti, come cocaina ed eroina, con pesanti sanzioni penali e ammende. Anche la vendita, l’importazione e l’esportazione di droghe sono illegali. Le pene variano a seconda della quantità e del tipo di droga, con massime sanzioni che possono raggiungere i 12 anni di reclusione o 45.000 € di multa. Per il possesso di cannabis non superiore a 30 grammi, la pena massima è di un mese di reclusione e/o una multa di €3.350​​.

Progetto per la Produzione Controllata di Cannabis

Un progetto recente in Olanda mira a introdurre sistemi per la produzione legale e controllata di cannabis, destinati a tutti i coffeeshop del paese. Questo progetto, iniziato nel 2019 e attuato nella seconda metà del 2023, prevede una fase pilota in città come Breda e Tilburg. Il progetto ha l’obiettivo di regolamentare e controllare la qualità della cannabis venduta, con un impatto significativo sul modo in cui i coffeeshop operano e si riforniscono​​.

Effetti e Aspettative Future

La politica di tolleranza olandese ha l’obiettivo di proteggere la salute dei consumatori, riconoscendo la cannabis come illegale ma tollerando il consumo e la vendita nei coffeeshop. Questa politica ha funzionato per oltre trent’anni, ma non è stata esente da criticità. Il governo olandese sta ora tentando una legalizzazione limitata, partecipando a sperimentazioni in alcune città e produttori, cercando di monitorare l’intera filiera e ridurre i costi legati ai controlli contro le coltivazioni illegali​​.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img