Parte l’assalto dei colossi del tabacco al mercato della cannabis?

Parte l’assalto delle multinazionali del tabacco al nascente (e potenzialmente esplosivo) mercato della cannabis in Canada? A quanto pare sì, se è vero che la società che produce le Marlboro sarebbe pronta ad acquistare una quota di minoranza in Aphria, un produttore canadese di cannabis.

Come noto, dal 17 ottobre entrerà ufficialmente in vigore la legge che legalizzerà l’uso personale ricreativo di marjiuana in tutto il territorio canadese, cosa che farà di Toronto, Montreal e Vancouver le nuove mecche della cultura green. E ovviamente anche del mercato.

E così secondo Globe & Mail, la società Altria a cui fa capo il celebre marchio di sigarette è in trattative con il produttore canadese. Una indiscrezione che ha messo le ali ai titoli Aphria che salgono del 15%, mentre Altria avanza del 2,2%.

Quella di Marlboro è solo l’ultima notizia, in ordine cronologico, di grandi colossi che si stanno avvicinando al mondo della cannabis e della canapa. Solo pochi giorni fa aveva infatti fatto rumore l’annuncio di Coca Cola di voler indirizzare la sua ricerca verso i benefici del Cbd.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*