L’alga spirulina ora è made in Italy: una buona notizia per dieta e ambiente

Esistono Food e Super Food. I primi sono alimenti ‘normali’, i secondi, fra cui possiamo annoverare la canapa, sono ricchissimi di proprietà nutritive che ci aiutano ad avere una dieta equilibrata, sana e sostenibile.

Un super food, riconosciuto a livello, mondiale è la Spirulina, un’alga preziosa che è nata nelle Hawaii. Oggi, però, la sua coltivazione, grazie ad un clima mite, aree particolarmente soleggiate e non inquinate, arriva anche in Italia, nello specifico in Sardegna, ad Oristano. Una buona notizia, sotto tanti punti di vista.

Primo dal punto ambientale. Le aziende che hanno deciso di buttarsi in questo business saranno, infatti, totalmente ecosostenibili, grazie all’economia circolare: integrandosi a processi già esistenti, la produzione recupera l’energia termica del biogas generato e assorbe CO2 in misura pari al doppio del peso del prodotto. Risultato? Un chilogrammo di microalghe trasforma nella propria biomassa fino a due chili di Co2. E così 150 kg di microalghe producono ossigeno come se fossero quattro ettari di bosco.

La coltivazione avviene all’interno di un’area in cui sono presenti una serie di vasche sistemate all’interno di un’ampia serra in cui si prevede l’utilizzo, cattura e “sequestro” dell’anidride carbonica, l’impiego di fonti energetiche, spiegano dalla Tolo Green, azienda fondata nel 2009 e che ha deciso di investire in questo settore,  “migliorano l’energia emessa ed utilizzata nel processo produttivo stesso (ad esempio tramite l’utilizzo di lampade led)” e del calore che si produce con la lavorazione e l’impiego dei resti biologici degli animali. Una volta asportata dalle vasche la microalga passa attraverso un macchinario che elimina l’acqua in eccesso. C’è poi l’aspetto legato alla fase successiva che vede la formazione di una sorta di marmellata verde e una pressatura. La trasformazione avviene più tardi quando, come in una sorta di processo di produzione di pasta, si formano degli “spaghettini”. 

Come si utilizza la Spirulina? E quali sono le sue proprietà?
Il super Food ha tante ‘applicazioni’. Può essere utilizzata come un integratore oppure mangiata quotidianamente nelle nostre tavole per condire o arricchire i nostri piatti preferiti. E’ ricca di proprietà benefiche e comprende tutti gli amminoacidi essenziali che la rendono perfetta per ridurre il colesterolo e aumentare l’apporto di ferro. La spirulina fa parte della famiglia delle alghe azzurre ed è particolarmente ricca di proteine e di calcio vegetale, una sostanza in grado di prevenire il cancro. Alimento completo, la spirulina è ideale per chi è a dieta. Contiene poche calorie e, grazie alla fenilanina che agisce direttamente sul sistema nervoso, producendo la sensazione di sazietà, aiuta a ridurre il senso di fame.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*