Welcome! La legalizzazione della cannabis è ufficiale anche in New Jersey

Il New Jersey è diventato il tredicesimo Stato, e il quarto della costa est, a legalizzare l’uso della cannabis. Il governatore del New Jersey (Usa), il democratico Phil Murphy, ha firmato un decreto che legalizza e regola l’uso e il possesso della marijuana nello stato, per le persone che abbiano compiuto 21 anni di età. “L’attuale legge sulla proibizione della marijuana ha fallito rispetto a ogni parametro sulla giustizia sociale”, ha detto Murphy ai media locali, spiegando il motivo del suo “forte sostegno” alla “legalizzazione dell’uso della cannabis per gli adulti”. Per il governatore, mantenere “una situazione per cui decine di migliaia di persone, in grande maggioranza persone di colore, vengono ogni anno arrestate per piccoli reati legati alla droga è ingiusto e non difendibile”. Una linea politica che ricalca quella che, qualche giorno fa, aveva espresso pubblicamente anche il Presidente Joe Biden.

Il governatore ha ricordato che a novembre, i cittadini del New Jersey hanno votato con “schiacciante maggioranza per un mercato regolato per l’uso adulto della cannabis”.

Che cosa cambia

Diventa legale possedere fino a 170 grammi di ‘erba’ per tutte le persone da 21 anni in su. Il nuovo piano metterà fine a decine di migliaia di arresti all’anno e darà una spinta all’industria della ‘cannabis’ che, secondo fonti statali, può portare un boom economico in tutto il New Jersey. Sulla costa est hanno già legalizzato la cannabis il Maine, il Vermont e il Massachusetts.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*