Trump “protegge” le leggi federali sulla Cannabis ad uso medico fino al 19 gennaio

La legislazione per evitare la chiusura del governo e estendere le protezioni federali sulle leggi sulla cannabis medica di stato è stata firmata dal presidente Trump.

Il disegno di legge estende l’emendamento Rohrabacher-Blumenauer, inizialmente approvato nel 2014, fino al 19 gennaio.

L’emendamento proibisce al Dipartimento di giustizia – che include la Drug Enforcement Administration (DEA) – di utilizzare fondi per far rispettare le leggi federali sulla cannabis negli stati che hanno legalizzato per uso medico.

Trump ha firmato il disegno di legge poco dopo che è stato approvato dal Senato e dalla Camera dei Rappresentanti.

“I pazienti di tutto il paese che fanno affidamento sulla cannabis ad uso medico per il trattamento e le aziende che li servono ora hanno una certa certezza” , ha dichiarato il rappresentante Blumenauer, co-presidente del Congressional Cannabis Caucus , dopo che il Congresso ha approvato il provvedimento.

“La nostra battaglia, tuttavia, continua a mantenere queste importanti protezioni nel prossimo disegno di legge approvato dal Congresso”.

Il disegno di legge firmato da Trump estende anche le protezioni per le leggi statali che consentono di coltivare a fini di ricerca.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.