Arriva il chewing gum a base di cannabinoidi per combattere il dolore cronico

L’industria delle cannabis medicale è sempre in movimento, anche con invenzioni curiose e partnership che non ti aspetti. Come il chewing gum curativo.

Già esistono sul mercato delle gomme alla cannabis, come la CanChew Gum che contiene 10mg di CBD estratti da canapa industriale ma non è associato ad indicazioni sulla salute (anche se sul sito del produttore sito si suggerisce la gomma per il trattamento della Sindrome da Colon Irritabile).

Ora però l’ambizione è quella di combattere il dolore cronico e gli spasmi provocati da sclerosi multipla e fibromialgia. A metterla a punto un’equipe di scienziati della casa farmaceutica americana AXIM Biotechnologies, Inc., tra le aziende più attive al mondo nella sperimentazione della cannabis sul fronte terapeutico.

La gomma da masticare, dal nome MedChew RX, ha superato i test di stabilità nel rilascio delle molecole, garantendo quindi la necessaria biodisponibilità del principio attivo nell’organismo e si avvia nella sua fase trial, passaggio fondamentale per arrivare alla sperimentazione.

Come funziona MedChew RX?

La gomma, con ingredienti derivati dalla Canapa industriale, è per gran parte basata su Cannabinoidi con principi attivi non psico-attivi e con basso livello di THC. La sfida era quella di combinare THC e CBD evitando che si degradino troppo velocemente e che quindi non siano efficaci come presidio medico. Ma i ricercatori della AXIM sono riusciti a trovare la quadra: utilizzando una tecnologia di microincapsulazione, si riesce infatti ad attenere un risultato più che soddisfacente.

L’approvazione per i primi test clinici della gomma è stata già data dalle autorità olandesi; ora si attende solo che l’azienda comunichi il dettaglio del proprio programma sperimentale. I creatori della gomma sono molto ottimisti sui risultati della ricerca, del resto vi sono diversi studi a sostegno delle proprietà analgesiche, antiinfiammatorie e anticonvulsivanti dei principi attivi della pianta.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.