Svolta nelle Hawaii, cannabis ad uso medico per tutti gli over65

Svolta nelle Hawaii, cannabis ad uso medico per tutti gli over65

C’è stata una vera e propria svolta negli ultimi giorni nello stato delle Hawaii. Al senato è passata una nuova legge che permette l’utilizzo medico della cannabis per tutti gli over65, a prescindere dalle loro patologie.

La svolta alle Hawaii

La nuova legge SB2718 andrà a sostituire l’attuale ordinamento per l’utilizzo allo scopo medico della cannabis nello stato delle Hawaii. In questo momento, solo le persone con determinate condizioni cliniche possono usufruire del programma cannabis. D’ora in poi, invece, ogni persona con più di 65 anni potrà beneficiarne.

Il motivo è semplice. È stato dimostrato come la marijuana aiuti le persone nei frequenti problemi di insonnia, ansia e stress, donando una qualità di vita migliore ai consumatori. Questi problemi, inoltre, si sono acutizzati con l’avvento della pandemia da Covid-19 in tutto il mondo.

La legge è stata approvata all’unanimità nel senato, dove si è discusso anche di studi più approfonditi sui funghi allucinogeni.

Queste le parole della sindaca del D.C., Muriel Bowser.

Le persone dovranno autocertificare che la cannabis sarà utilizzata per scopi medici e con essa dovrà esserci la prescrizione del loro medico curante”.

Se vuoi restare sempre aggiornato su tutto ciò che gravita intorno al mondo della canapa, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul nostro profilo Instagram iscriviti a Green Friday, la newsletter settimanale di BeLeaf Magazine. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*