L’Università del Michigan offre un corso specialistico di 4 anni sulla Cannabis

Un altro college offre una laurea in Cannabis. Dopo  l’Università di Oaksterdam  , l’  Università di Denver  e persino l’Università di Harvard , l’ Università del Michigan del Nord  ha svolto un ulteriore passo avanti e ha offerto uno studio di quattro anni chiamato “Medical Plant Chemistry”.

Gli studi quadriennali si concentrano sulle complessità della coltivazione, della trasformazione e della biologia. In aggiunta a una formazione completa nel campo della chimica e della biologia vegetale, la carriera universitaria si concentrerà anche sullo spirito imprenditoriale (business, marketing, contabilità) e analisi biologiche (chimica e biologia). Gli studenti avranno l’opportunità di intraprendere un tirocinio che si terrà nelle unità Cannabis.

“I laureati non solo saranno in grado di eseguire analisi di laboratorio, ma anche di costruire il proprio laboratorio, con la produzione e la coltivazione della pianta di cannabis.”

Anche se la cannabis è l’aspetto principale dello studio a causa della crescente domanda per la coltivazione prodotti chimici, imprenditori e specialisti di cannabis, gli studenti non possono usare la pratica con la cannabis.

“Nessuno avrà cannabis”. Nessuno violerà la legge. Ma ci sono molte piante simili da usare “, ha  detto  Steve Mitchel, membro del consiglio di  Northern Michigan University (NMU).

“Lo stigma storico della marijuana sta rapidamente scomparendo” , dicono i funzionari universitari. Mentre certamente questo è vero, i condannati per reati di marijuana continuano ad avere difficoltà a trovare un posto di lavoro nel settore, perché ogni persona impiegata deve essere pulita di reati connessi alla cannabis.

Gli studi condotti dall’ACLU dimostrano che il 52% degli arresti negli Stati Uniti ha coinvolto piccole quantità di marijuana. Inoltre, le persone di colore hanno quattro volte più probabilità di essere arrestate per questo tipo di reato.

Ci sono 94.678 prigionieri nelle prigioni federali statunitensi, di cui 11.533 sono condannati per la marijuana, con una pena media di 88 mesi. La maggior parte di essi sono uomini sotto i 40 anni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*